martedì 28 ottobre 2008

Adoro il rumore della matita che scivola sul foglio

Segni su segni per trovare la curva buona... estrema sintesi... scritta sul corpo. Inizio, smetto, lascio perdere.. poi riprendo. Mille interruzioni. Gli occhi son gli stessi, ma vedono cose diverse... è sono felice per me. In sottofondo è partita "Francoise"... modernariato musicale. Riprendo in mano la matita...priorità.

Nessun commento: