lunedì 27 ottobre 2008

Perché non sono brava a fare i dolci... Soprattutto la domenica mattina


Tratta in inganno dal cambio dell’ora ieri mi sveglio in netto anticipo e così vengo precettata dalla mia augusta genitrice per fare un dolce. Parto con un classico che va sempre di moda... La torta di mele! Come suggerito dalla ricetta mi accingo ad impastare con lo sbattitore per lisciare meglio l’impasto... Mah! Ovviamente siccome a certe ore io dovrei dormire... sbaglio a mettere le fruste nel suddetto trabiccolo... Risultato? Dopo due secondi l’aggeggio si impadronisce del mio impasto imprigionandolo nelle fruste. Momento di fastidio e sconforto. Alché mossa dal mio animo da carpentiere decido di staccare il tutto facendo scivolare l’impasto, con una maestria che non mi appartiene, mentre le fruste girano alla minima velocità. Inutile dire che in un momento di debolezza il bastardo sbattitore si è impadronito della mia mano “impastandola” per bene. Ovviamente dopo ripetute imprecazioni varie ed eventuali io ho riavuto il mio impasto... nella colluttazione ho imbrattato tutta la cucina... però il dolce alla fine è venuto pure buono.

1 commento:

Alessandro Arcuri ha detto...

Si insomma una torta condita!


...argh, mi vergogno da solo...


capiscimi, è lunedì mattina! :-/