martedì 30 giugno 2009

... oggi va così

Cerca di pensare che la vita è una scatola di biscotti. [...] Hai presente quelle scatole di latta con i biscotti assortiti? Ci sono sempre quelli che ti piacciono e quelli che no. Quando cominci a prendere subito tutti quelli buoni, poi rimangono solo quelli che non ti piacciono. È quello che penso sempre io nei momenti di crisi. Meglio che mi tolgo questi cattivi di mezzo, poi tutto andrà bene. Perciò la vita è una scatola di biscotti.

Norwegian Wood • H. Murakami

lunedì 29 giugno 2009

We di un certo livello

Quando la sorte t’è contraria – e mancato t’è il successo – smetti di far castelli in aria – e va a piangere sul...

... son soddisfazioni!

giovedì 25 giugno 2009

Editors @ Ferrara

People are fragile things, you should know by now
Be careful what you put them through...


SPETTACOLARE!!!

mercoledì 17 giugno 2009

domani...

I’m not sure what I’m looking for anymore
I just know that I’m harder to console
I don’t see who I’m trying to be instead of me
But the key is a question of control...

martedì 16 giugno 2009

The sweetest condition

Taken in by the delicate noise
Knocked to the ground by the subtle thunder
Shackled and bound by the sound of your voice
Wandering around in silent wonder

What chance did I have
With the silver moon
Hanging in the sky
Opening old wounds?

Taking hold of the hem of your dress
Cleanliness only comes in small doses
Bodily whole, but my head’s in a mess
Fuelling obsession that borders psychosis

It’s a sad disease
Creeping through my mind
Causing disabilities
Of the strangest kind

Getting lost in the folds of your skirt
There’s a price that I pay for my mission
A body in Heaven and a mind full of dirt
How I suffer the sweetest condition

Taken in by the delicate noise
Knocked to the ground by the subtle thunder
Shackled and bound by the sound of your voice
Wandering around in silent wonder


Depeche Mode

mercoledì 10 giugno 2009

Alle volte basta poco...



piccoli ritagli di serenità

lunedì 8 giugno 2009

Altrove

Non tutti i weekend partono col il piede giusto
...quello sinistro...
ma un piatto di gnocchi a giugno fatti con amore è quanto di meglio ci sia.
Perdersi fra stoffe e bottoni.
Un pò di autostrada ci regala un mondo nuovo, vite diverse e interessanti.
Non serve nemmeno dire dove si va, lo sappiamo già e anche un autogrill può riservare sorprese inaspettare per due portatrici sane di un cervello in condivisione.
Un finale scrocchiazzoso... e questo lunedì sembra già un pò meno antipatico del solito.

venerdì 5 giugno 2009

Parafrasando...

Vorrei che QUELLA pagina tornasse bianca... PUNTO.

giovedì 4 giugno 2009

Alla sagra di Sant’Erasmo

“Venezia,” disse Karlesky... “non è una città, essa è piuttosto un sogno allungato sulla riva del mare.”

Il violino nero • Maxence Fermine

Quante meraviglie concentrate in un fazzoletto di terra preso in prestito dal mare. Ceramica, miele, Nino de Venessia... un 469 fortunato.
Istantanee di spensierata serenità.