venerdì 19 febbraio 2010

Siamese twins at the wrist

E così son arrivati anche i famosi 30. A 30 e 1 giorno sono senza parole. Mi lamento sempre per tutto quello che volevo fare e non ho fatto, per tutto quello che vorrei e non ho... siamo così, chi più chi meno... stupidi essere umani. Nel lamentarmi della quotidianità mi dimentico di guardare quello che invece "ho". Quello che mi permette di sopravvivere ogni giorno. Poi compi sti 30 e ti si palesa tutto e resti senza fiato. GRAZIE.


... con i mano un mazzo di fiori...


4 commenti:

Arcureo ha detto...

Si ma Jovanotti?!? JOVANOTTI?!?!?

mayamara ha detto...

sono cmq piezz 'e core!

syl ha detto...

e quando so' piezz'e core non ci puoi fare niente.

Ho imparato che si possono fare le coccole in tanti modi, anche per mezzo di cose che non diresti mai.

E' stato emozionante, anche se la coccola non era per me, che comunque ci ho guadagnato un bel fiore (chiamato, per la cronaca, "uccello della pace" che mi pare mi sia stato donato come segno di buon auspicio affinchè io faccia pace con i volatili, evidentemente, che non ho ancora capito bene se è una carineria o una presa per il culo, in ogni caso mi ha fatto ridere... :-p )

mayamara ha detto...

Syl forse dovremmo regalarne uno uguale anche alla diabolica... di fiore uccello della pace.