martedì 9 marzo 2010

Giorni di vento

A me il vento è sempre piaciuto. Non importa come: freddo che ti taglia la faccia, caldo e amichevole... o quello del mare di novembre, pigro e maliconico. Ha sempre tante storie da raccontare. Gioca con le nuvole lui. Viaggia, si intrufola fra le cose impertinente e ne ruba profumi e ricordi. Lo guardo spettinare gli alberi come fa con me. Sento il suo sibilo, gioioso almeno per oggi. Apro la finestra e mi concedo il lusso di ascoltare cos'ha da raccontare. The answer, my friend, is blowin' in the wind, The answer is blowin' in the wind. ... e io di domande ne ho parecchie.

5 commenti:

Arcureo ha detto...

A costo di sembrare il solito cinico senza cuore non posso non citare QUESTO!
^____^
:-P

mayamara ha detto...

Grandissimo Ale!!!
Mi hai letto nel pensiero :D
Il pagliaccio che ospito ha tentato di mettere quello fino all'ultimo per minare il mood del post :D:D:D

Arcureo ha detto...

Anche tu hai un Gollum, eeehn? Solo faceto e irriverente invece che astioso e fondamentalmente psicopatico!

mayamara ha detto...

ebbene si... e me tegno anca in bon :D

Arcureo ha detto...

do you, do well! ^__^