venerdì 5 marzo 2010

Giorni fortunati



Ci sono giorni, tipo oggi, che il cervello pensa veloce e le mani lo seguono abili. Ho trovato le soluzioni che mi servivano per il lavoro che mi hanno passato l'altro giorno e anche per il resto. Cos'è sto resto? Uno dei miei tanti vaneggi. Ecco qui... Orecchini con cristalli e cotone.
Farebbe figo chiamarla nuova collezione, ma da ste parti non abbiamo certe velleità.
Se vi va, tempo permettendo, domenica sono al mercatino di Campodarsego con tutte le mie cianfruse.

Nessun commento: