martedì 13 luglio 2010

La sindrome del criceto


"Uolt"... il personaggio che mi ha quasi convinto che forse non ho sbagliato del tutto lavoro con il suo stravagante ottimismo... dice di avere la sindrome del criceto.
Così prende giornali su giornali, riviste, libri, depliant, incarti di prodotti di ogni specie, immagini scaricate da internet e stampate, di tutto e archivia.
Archivia con pazienza, metodo, disordine e dedizione stipando ogni cm vuoto dello studio ste malloppe di carta.
E io sti mesi mi chedevo "ma chi glielo fa fare".
Poi prima mi fermo in erboristeria a prendere il regalo di compleanno per mio zio. Ovviamente c'era l'allegra sposotta di turno che doveva chiedere informazioni sulla crema più efficace per toglierle dai fianchi i cotechini ingurgitati durante l'inverno. Così ho avuto del tempo per guardare le confezioni dei prodotti esposti.
SBAGLIATISSIMO. Dovevo prendere solo il regalo di mio zio... sono uscita con 100 euri di creme che non userò mai... MAI... solo perchè avevano un bel pack.

... ho la sindrome del criceto.

Nessun commento: