lunedì 23 agosto 2010

Anche quando un buongiorno non è

Oggi è il mio primo giorno di ferie. Sono in ufficio. Stamattina mi son alzata con un giramento di palle che se mi mettevano na dinamo illuminavo tutta l'allegra cittadina di pd. Ma vabbè se bisogna... se fa. Mi son tirata su le duemila borse e cazzi vari e son salita in macchina. Dopo un paio di km la radio mi ha fatto il più bel regalo: una delle mie canzoni preferite che non si sente mai. Non è legata ad un bel ricordo, mi riporta a quando ho amato, un bel pò di tempo fa, la persona che con perizia chirugica mi ha sezionato il cuore. Mi piace sempre tanto sentirla.

Finestrini abbassati, il vento fra i capelli e una tangenziale per cantare a squarciagola.

1 commento:

dilaudid ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=H1DpjXQUDsI
arriva il tempo dei vecchi amanti