lunedì 27 settembre 2010

Tempo

Oggi è un giorno di quasi vacanza. Sono andata a fare un colloquio, appena scesa dalla macchina ha smesso di piovere ed ha iniziato a diluviare. Tornando indietro alla radio davano una di quelle che canzoni che anche se adori non le pensi mai. E' stato come salire sulla de lorean, mi son ritrovata in un periodo in cui nonostante tutto mi pare di ricordare che stavo bene. Si perchè poi la memoria le cose brutte le cancella... quelle del passato; lungimirante pensa che forse ce ne sono già troppe nel presente e che quindi può bastare così.




Il tempo che cambia




Il tempo che passa


Il tempo guarirà tutto. Ma che succede se il tempo stesso è una malattia?

Nessun commento: