mercoledì 23 febbraio 2011

un anno di più



Bond: Anything you want me to bring you from Holland, Moneypenny?
Moneypenny: A diamond...in a ring.
Bond: Would you settle for a tulip?
Moneypenny: Yes!


grazie

mercoledì 16 febbraio 2011

mi rivolgo a te designer... sperando che tu mi legga

So già che scrivendo queste parole aggiungerò un amaro capitolo alla saga dei momenti scacciatega... ma io ho dei principi e sono coraggiosa! Non posso esimermi dal riportare questa riflessione... dal fare questo appello. Ieri sera arrivo al pub, con la syl, e insomma mi scappava proprio un sacco la pipuzza. Aspetto la cameriera per i listini per ordinare per poi fiondarmi in bagno. Arrivo in bagno e TAC... LA TURCA. Così mi è venuto da chiedermi: ma cazzo nel 2011 non c'è qualcosa di più intelligente, funzionale, altrettanto igienico (più o meno), ma un pò meno antipatico per noi donne??!??! Cioè che se per farla mi devo accucciare e sono li che la tengo a fatica... mi si comprime la vescica ed esplodo! No dico... tu designer che sicuramente mi leggi... cioè guarda che ci fai il soldo se risolvi sta questione.

adoro

domenica 13 febbraio 2011

sa di oriente color vaniglia

Nel silenzio di una notte immobile, priva di stelle, l'unico colore è il suo profumo che riempie l'aria, rotondo, che sa di altri cieli. Ogni volta penso che fiorisca per me. Lui, il calicantus, sui rametti secchi esplode di fiori e fuori non è certo primavera. Per lui non è un problema... Se ne preoccupassero gli altri. Anche se ogni volta l'inverno sembra non finire lui ha comunque del profumo da regalare.

mercoledì 9 febbraio 2011

martedì 8 febbraio 2011

mani



mi sono accorta che iniziano
ad avere una storia da raccontare

lunedì 7 febbraio 2011

il mio bottone



Io non voglio tutto ciò che desidero. Nessuno lo vuole. Non veramente. Che divertimento sarebbe, se potessi avere tutto ciò che desidero, senza problemi? Non avrebbe nessun valore.

giovedì 3 febbraio 2011

"Io vado pazza per Tiffany... specie in quei giorni in cui mi prendono le paturnie"

Stanotte me lo son guardato, un pezzetto del mio film preferito. Non è l'unico ma è quello al quale son più legata. Quando ci son troppe cose brutte intorno chiudo la porta e suono il campanello di miss Golighyly. Entro in questa vita così buffa e strampalata, solo apparentemente leggera, e ogni volta cerco di carpirne un segreto.
Mi lascio coccolare dalla sua allure... dall'allure di questa favola.
L'allure... quel fascino che hanno certe persone, per cui è impossibile non guardarle, non osservarne ogni gesto, ascoltarne ogni parola. L'ho scoperta con lei questa cosa. Lei, sicura delle sue debolezze quanto insicura del suo fascino. Ecco mi piacerebbe essere così. Aver quel tipo di bellezza, la bellezza inconsapevole; che non ha bisogno di niente perchè viene da lontano, non servono spiegazioni. E vorrei anche un sig. Yunioshi come vicno di casa e un Fred bello con cui fare un giro da Tiffany.

la differenza...

fra chi fa le cose partendo da un'idea


e chi, come notava l'Arcureo, dice una marea di fregnacce denigrando proprio il target a cui si rivolge