lunedì 1 agosto 2011

al peggio non c'è MAI fine

Perchè quando mi dicono "che figo il tuo lavoro"...
ecco mi hanno appena chiesto di "SFUMARE" una fustella...
allora su wikipedia, che se dio vuole è a disposizione di chiunque abbia un computer e una connessione, la fustella la spiegano così:

Per fustella si intende generalmente un attrezzo che permette di eseguire un taglio preciso di un prodotto in foglio "tenero" (carta, cartone, cuoio, tessuti, gomme, plastiche,ecc) Esistono tre tipi di Fustella: la Fustella Piana (base in legno piano), la fustella rotativa (legno curvato a cilindro), e la fustella forgiata.

La fustella piana o fustella americana è uno strumento costituito da un nastro in acciaio con un profilo superiore tagliente che riproducendo una determinata sagoma viene utilizzato in tipografia in cartotecnica e in industrie affini per tagliare la carta, il cartoncino o materiali simili in forme astratte complesse.

In generale, la fustella serve per eseguire tagli identici e precisi ed è, perciò, utilizzata anche in altri ambiti industriali come, per esempio, la pelletteria, l'industria tessile oppure la produzione di etichette, per realizzare guarnizioni, ecc.


vi metto anche la foto
perchè dovrei proprio poter influire sullo stato della materia per sfumare l'acciaio...
e dio solo sa quanto lo vorrei saper fare per far "evaporare" certa biomassa

2 commenti:

Pier ha detto...

apperò!!!! non credo di averla mai usata, anche se una volta ho utilizzato un attrezzo che chiamavano segnaasole per fare i fori dei bottoni sul cuoio

mayamara ha detto...

forse dovrei usarlo per fare dei carotaggi in queste menti eccelse con le quali ho il piacere di confrontarmi quotidianamente...