lunedì 8 agosto 2011

è un'estate gentile

Guardo il sole dietro gli alberi della via, tramonta piuttosto pigro. Il vento muove i rami che lasciano passare ritmicamente la luce danzando un decoro sulle pareti. Tutto sembrava cullarla per fare in modo che fosse felice. Un vento fresco ma che non ha niente con se. E' un'estate gentile penso, nonostante la sua ferocia.